Come incidono le varici sulla salute fisica e psichica dell’uomo

Tutti sanno che le vene varicose sulle gambe sono una delle malattie più comuni dell’età contemporanea. Una persona su due ne soffre. La loro comparsa è causata da certe abitudini di vita, lo trascorrere molto tempo in piedi, la cura o la mancanza di cura per il proprio corpo, fattori genetici. Se raggiungono uno stadio avanzato, le vene dolorose sulle gambe hanno degli effetti negativi sulla salute fisica e psichica.

Vene sulle gambe – l’effetto sulla salute fisica

Questa malattia colpisce persone più anziane ma anche quelle più giovani. Succede spesso che in gioventù compaiono le prime piccole vene in alcuni punti. Con il passare degli anni progrediscono, si distendono e diventano più grandi. Inoltre, spesso sono accompagnate dalla comparsa di noduli e tubercoli irregolari sulle gambe. Il colore della pelle cambia completamente. La pelle è cosparsa di capillari rotti, macchie violacee ed ematomi.

Un processo infiammatorio del genere rende l’uomo incapace di lavorare. La persona si stanca velocemente e non ha la forza di stare in piedi più a lungo, ma nemmeno seduto. Allo stesso modo gli è reso impossibile muoversi e compiere i propri doveri. Ogni operazione è accompagnata da un persistente e insopportabile dolore. Si propaga lungo tutte le gambe e disturba continuamente la concentrazione. Le varici non trattate sulle gambe portano più avanti fino all’indurimento della pelle, al gonfiore delle gambe e all’infiammazione della pelle. Il sangue in esse ha un flusso più debole e quindi si verifica più velocemente alla sua coagulazione all’interno delle vene. Lo stadio finale sottintende la formazione dei trombi e delle lesioni sulle gambe. Le conseguenze di ciò possono essere fatali per la vita dell’individuo.

Anche la salute psichica dell’uomo ne soffre

Oltre agli effetti negativi delle vene dolorose sulla salute fisica, non va sottovalutato neanche il loro effetto sulla psiche umana. Le vene dolorose colpiscono più comunemente le donne più e meno giovani.

Nelle donne più giovani è presente la sensazione di valere di meno e la perdita di autostima. Mentre le altre donne possono indossare quello che vogliono, costoro con le vene pronunciate bluastre devono indossare sempre i jeans. Compare a quel punto l’invidia e la sensazione di impotenza. Più avanti con gli anni è la donna, maggiormente è presente la paura del peggioramento della situazione. Spesso tale peggioramento si verifica. I dolori alle gambe aumentano al punto da rendere la donna perennemente nervosa. Mote donne cadono nella depressione poiché non aiuta nemmeno la crema per le varici della farmacia e nemmeno l’intervento chirurgico alle vene.

Problemi con le gambe gonfie e bluastre creano la sensazione di insoddisfazione interiore. Tale sensazione ha a sua volta un effetto negativo sulla salute fisica della persona. In questo modo si crea un circolo vizioso.

Autore dell'articolo: berna00