Le notizie del giorno sul benessere e la salute

Lavorare troppo fa male: lo dice una ricerca australiana.

Una ricerca australiana ha stabilito che lavorare oltre le 39 ore danneggia la salute e il fisico delle persone. La ricerca, a cura della Austalian National University, su un campione di oltre ottomila persone, ha rilevato sia un calo di produttività che delle conseguenze negative sulla salute.

In aumento i casi di tumore per l’Oms

L’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha rilevato, durante il Word Cancer Day del 4 febbraio, un aumento dei casi di tumore. Le diagnosi di tumore dovrebbero aumentare entro il 2030, da 14 a 21 milioni. In questa occasione l’Oms ha proposto le nuove linee guida sulla diagnosi e sul trattamento dei tumori, che sono la causa di una morte su sei nel mondo.

In campeggio per ritrovare il benessere

Una ricerca americana ha trovato una soluzione per l’insonnia. Secondo lo studio della Colorado Boulder University basterebbe un week end nella natura, dormendo in un campeggio, per ritrovare il benessere. Questo ci condurrebbe ad andare a dormire prima garantendo un ripristino dei livelli di melatonina. Tutto sarebbe collegato alla maggiore esposizione alla luce naturale rispetto a quella artificiale.

Nuovo vaccino contro il virus Zika

L’Università della Pennsylvania ha sviluppato un nuovo vaccino al virus Zika che ha dato ottimi risultati su topi e scimmie. I primi dati sembrano rilevare una maggiore efficacia rispetto ai prodotti esistenti. I testi sugli esseri umani inizieranno entro 18 mesi.

Il benessere cardiaco con una buona colazione

L’Amercian Heart Association in un suo studio associa il benessere cardiaco a una colazione nutriente ed equilibrata. Secondo questa ricerca, pubblicata sulla rivista Circulation, fare colazione entro le 10 del mattino regolarizza i livelli del colesterolo cattivo. Questo studio stigmatizza la pessima abitudine di molti americani di saltare del tutto la prima colazione.

I farmaci contro la malaria non funzionano più

La London School of Hygene lancia l’allarme: i normali farmaci contro la malaria non sono risultati efficaci in ben quattro casi di pazienti contagiati. Il farmaco sconfitto è l artemether-lumefantrine e ha costretto i dottori a delle terapie alternative. Questo fa ipotizzare che il parassita della malaria si stia evolvendo.

Si muore più di infezioni ospedaliere che di incidente stradale

Le statistiche parlano chiaro: le vittime di infezioni contratte in ospedale sono fra le 4500 e le 7000 l’anno mentre i morti per incidenti stradali sono circa 3500 l’anno. La ricerca è stata realizzata da Francesco Mennini dell’Università di Roma Tor Vergata.

Uno studio norvegese afferma: più benessere per i bambini che fanno movimento

Il benessere dei nostri bambini, ma anche degli adulti, passa per l’esercizio fisico. Ad affermarlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Pediatrics. Lo studio dell’Università norvegese di scienza e tecnologia su 800 bambini di 6 anni ha dimostrato che essere attivi riduce i rischi di depressione.

Correlazione fra inquinamento e Alzheimer

L’inquinamento è dannoso per il nostro benessere e uno studio dell’Università di San Francisco ha rilevato una correlazione fra i livelli di smog e la possibilità di contrarre il morbo di Alzheimer. Le probabilità aumenterebbero sino al 50% respirando aria contaminata dalle polveri sottili.

Suggerito da: Benessere e Salute Sky TG24

Autore dell'articolo: Gianluigi