Reuflor compresse per adulti e masticabili per bambini

Reuflor compresse il prodotto probiotico per la tua salute intestinale

In commercio sono tanti i prodotti probiotici che si possono acquistare nelle farmacie online come Bosciaclub. Questi prodotti variano per composizione e quantità di fermenti lattici che contengono. Per legge si può definire un prodotto “probiotico” se:

  • i suoi i batteri servono a integrare la flora intestinale
  • riescono a raggiungere indenni l’intestino in una quantità sufficiente da moltiplicarsi,
  • ne sono accertati tanto la sicurezza quanto i benefici.

Ovviamente non tutti i probiotici sono uguali o hanno gli stessi effetti sull’organismo. Per esempio, il Lactobacillus rhamnosus GG è molto efficace per prevenire la diarrea da antibiotici, mentre il Lactobacillus reuteri è la migliore arma contro le coliche infantili. Il Lactobacillus reuteri infatti è resistente ai succhi gastrici ed enterici, e quindi colonizza efficacemente l’intestino riequilibrando la flora batterica alterata. Questo particolare Lactobacillo è già presente normalmente nella flora batterica intestinale dell’uomo, spesso però non nella concentrazione raccomandata. Può quindi essere utile assumerlo attraverso integratori specifici come Reuflor compresse che lo contiene.

Gli studi confermano: contro le coliche dei neonati servono i Lattobacilli
Sono tanti gli studi scientifici che hanno evidenziato come l’assunzione regolare di questo batterio “buono” che fa parte della famiglia delle Lactobacillaceae apporti diversi benefici all’organismo. Per esempio è stato accertato che i neonati con coliche frequenti hanno nel loro intestino una concentrazione inferiore di Lattobacilli rispetto ai bambini che non accusano questo disturbo. Dare ai neonati il Lactobacillus reuteri per alcune settimane di seguito serve quindi a riequilibrare la flora intestinale, ridurre gli episodi di coliche e addirittura anche quelli di pianto: e questo è un successo che è stato dimostrato dalle sperimentazioni condotte in diversi ospedali pediatrici negli ultimi decenni. Secondo le ricerche pare addirittura che dopo solo 20 giorni di assunzione del Lattobacillo, la durata del pianto nei neonati si sia ridotta addirittura del 90 per cento. Per questo Reuflor compresse è disponibile anche nella versione in gocce, più facile da somministrare ai bambini.

Coleseterolo, raffreddore e persino elicobattero: tutti messi ko
Ma i piccoli neonati non sono gli unici che si possono avvantaggiare con la somministrazione del probiotico.

  • Secondo un’indagine scientifica di qualche anno fa, è emerso che l’assunzione di Lactobacillus reuteri aumenta la possibilità di guarigione in chi ha l’Helicobacter pylori, il batterio responsabile di tante patologie che affliggono lo stomaco: dalla gastrite all’ulcera. E i risultati positivi sono stati confermati da uno studio medico, condotto successivamente da altri ricercatori, che ha confermato la validità di questo Lattobacillo nel ridurre i sintomi dell’infezione provocata dall’Helicobacter pylori.
  • L’assunzione di un probiotico a base di questo lattobacillo, come Reuflor compresse può essere utile anche in caso di dolore addominale funzionale, un disturbo ricorrente nel 20 per cento dei bambini e degli adolescenti in età scolare. Secondo le ricerche condotte nel 2010 su ragazzini in una fascia di età tra 6 e 16 anni, in seguito all’assunzione del Lactobacillus reuteri si è potuta riscontrare una riduzione significativa dell’intensità del male avvertito alla pancia.
  • Meno colesterolo. Un’altra buona notizia arriva dal Canada, dove gli studiosi della McGill University di Montreal hanno scoperto che i probiotici sono un’arma potente contro i grassi che minacciano la salute del cuore: secondo le sperimentazioni effettuate, il Lactobacillus reuteri assunto ogni giorno abbassa il colesterolo cattivo dell’11,6 per cento e gli acidi grassi saturi del colesterolo dell’8,8 per cento.
  • Protetti da tosse e raffreddore. Una ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Gastroenterology dimostra inoltre che assumere regolarmente probiotici riduce i rischi di contrarre quelle malattie che coinvolgono l’apparato respiratorio.
  • Antibiotici senza rischi. Uno studio pubblicato sulla rivista American Family Physician ha invece spiegato che i probiotici sono molto efficaci per diminuire tutti gli spiacevoli effetti collaterali delle terapie con antibiotici migliorandone la tollerabili.

Autore dell'articolo: Vanessa